NOI

Un'oasi di tempo

DAL 1922

NOI

Un'oasi di tempo

DAL 1922

È cominciato tutto con una piccola fattoria.
Un cavallo in comune con il nostro vicino per lavorare il nostro vigneto, poche mucche per produrre il formaggio e alcuni animali da cortile. Bastava così per il sostentamento della nostra famiglia nel secolo scorso.
Ma poi un sogno si è fatto largo: investire sulla terra e condividerne i frutti. Un sogno che abbiamo sempre inseguito, con le braccia
e con il cuore.
Siamo cresciuti tra le colline.
È dal 1922 che camminiamo e lavoriamo tra le colline. Ma una vecchia mappa associa la casa in cui viviamo alla gestione di vigneti almeno dal 1811.
A chi ci chiede «Perché in collina?» diciamo «Vieni a vedere con noi i boschi, le strade e i vigneti che seguono i pendii in un mosaico di verde e azzurro; se saremo fortunati scorgeremo anche una lepre o vedremo saettare una libellula.
Poi beviamo insieme un calice di vino, seduti su una cassetta di legno. Siamo sicuri che non vorrai più andare via».
46.039697 N   13.414457 E
Ci siamo appassionati.
Chi l’avrebbe immaginato che un giorno avremmo venduto vino friulano online? Sarebbe emozionante poter tornare indietro nel tempo e raccontare a chi non c’è più cos’è successo nel mentre e dirgli, oggi questi siamo noi:
Dario
Il visionario
Luciano
Il saggio
Nonna Maria
La memoria
Elsa
La pietra angolare
Demis
L'agronomo
Nicola
Il narratore
Marco
L'enologo
Darjo
L'instancabile
Oleg, Mauro,
Giulio
Nuova energia
Asia, Emma, Charlie, Ketty
Il comitato di accoglienza
È cominciato tutto con una piccola fattoria.
Un cavallo in comune con il nostro vicino per lavorare il nostro vigneto, poche mucche per produrre il formaggio e alcuni animali da cortile. Bastava così per il sostentamento della nostra famiglia nel secolo scorso.
Ma poi un sogno si è fatto largo: investire sulla
terra e condividerne i frutti. Un sogno che
abbiamo sempre inseguito, con le braccia
e con il cuore.
Siamo cresciuti tra le colline.
È dal 1922 che camminiamo e lavoriamo tra le
colline. Ma una vecchia mappa associa la casa
in cui viviamo alla gestione di vigneti almeno
dal 1811.
A chi ci chiede «Perché in collina?» diciamo «Vieni a vedere con noi i boschi, le strade e i vigneti che seguono i pendii in un mosaico di verde e azzurro; se saremo fortunati scorgeremo anche una lepre o vedremo saettare una libellula.
Poi beviamo insieme un calice di vino, seduti
su una cassetta di legno. Siamo sicuri che
non vorrai più andare via».
46.039697 N   13.414457 E
Ci siamo appassionati.
Chi l’avrebbe immaginato che un giorno avremmo venduto vino friulano online? Sarebbe emozionante poter tornare indietro nel tempo e raccontare a chi non c’è più cos’è successo nel mentre e dirgli, oggi questi siamo noi:
Dario
Il visionario
Luciano
Il saggio
Nonna Maria
La memoria
Elsa
La pietra angolare
Demis
L'agronomo
Nicola
Il narratore
Marco
L'enologo
Darjo
L'instancabile
Oleg, Mauro, Giulio
Nuova energia
Asia, Emma, Charlie, Ketty
Il comitato di accoglienza
La nostra storia
La nostra storia.
Inizia il nostro percorso.
Nel 1965 abbiamo acquistato il primo trattore: un Landini R 5000.
Dal 2012 ci occupiamo del cru Montsclapade, celebre anche per i vini rossi.
Dal 2015 ci prendiamo cura delle vigne e della cantina Fantin Nodar.
Dal 2019 abbiamo una nuova cantina di vinificazione.
Il domani che speriamo.
Siamo grati di poter vedere cosa ci sta
attorno, siano le  terre che coltiviamo o quelle
di altri viticoltori, e di aver contribuito a
costruire un pezzettino di strada in più verso
una cultura del vino da bere e da vivere.
L’idea che una delle nostre bottiglie accompagni almeno una volta una tua emozione, ci ripaga di tutto.
Il domani che speriamo.
Siamo grati di poter vedere cosa ci sta attorno, siano le  terre che coltiviamo o quelle di altri viticoltori, e di aver contribuito a
costruire un pezzettino di strada in più verso una cultura del vino da bere e da vivere.
L’idea che una delle nostre bottiglie accompagni almeno una volta una tua emozione, ci ripaga di tutto.
Rimaniamo in contatto con la nostra newsletter
Grazie! La tua registrazione è andata a buon fine!
Oops! La tua registrazione non è andata a buon fine.